I Bitcoin sono Legali?

Bitcoin è l'ultimo sviluppo ad aver colpito l'industria dei casinò online. Questa criptovaluta ha richiesto un po’ di tempo per diventare popolare tra gli operatori di casinò online per la sua struttura e la differenza rispetto ad altre valute regolari. Il fatto che i Bitcoin non siano regolati da alcun ente governativo e offrano un grado di anonimato al giocatore è stato una bandiera rossa per molti.

Ci sono altri problemi che sono stati sollevati anche nei media per quanto riguarda l'uso di Bitcoin. Uno dei più importanti è stata la propensione degli elementi criminali a utilizzare Bitcoin per condurre le loro transazioni in modo sicuro e anonimo. L'ovvia domanda che sorge a causa di questi problemi è semplice: il Bitcoin è legale? Questo è ciò di cui parleremo in questa pagina.

Il Bitcoin è legale?

'È legale il Bitcoin' è una domanda che ha fatto il giro per un bel po’ di tempo. Ci sono un certo numero di entità nelle strutture governative e legali che pongono questa domanda vitale:

• Le autorità fiscali

• Le forze dell'ordine

• Regolatori legali

Mentre è ancora un argomento controverso, il punto di legalità dipende principalmente da un fatto critico: per cosa lo stai usando. Nel complesso, è un'entità legale, purché si utilizzi per i giusti motivi.

Problemi legali relativi ai Bitcoin

Ci sono alcune cose su Bitcoin che rendono i governi e le autorità regolatorie a disagio.

• La natura decentralizzata della criptovaluta

• La mancanza di controllo da parte di qualsiasi autorità del governo

• Consente agli utenti di eseguire transazioni anonime online. Questo apre la potenziale scatola di Pandora di attività illecite che le persone potrebbero cavarsela includendo:

• Riciclaggio di denaro

• Finanziamento di attività terroristiche

• La possibilità che un singolo individuo o organizzazione monopolizzi l'intero mercato Bitcoin.

I timori sono stati abbastanza legittimi da giustificare un'indagine da parte del Federal Bureau of Investigation (FBI) negli Stati Uniti, al termine della quale ha rilasciato un documento ufficiale.

• Il documento ha tracciato la linea tra le due diverse valute:

• Valuta centralizzata

• Digitalizzata o criptovaluta.

• Ha concluso che gli scambi con sede negli Stati Uniti sono regolamentati.

• Ha dichiarato la possibilità di agenzie e scambi offshore non regolamentati che consentono ad elementi sotterranei di operare liberamente.

Lo scetticismo nei confronti di Bitcoin ha raggiunto il livello febbrile con l'incidente di Silk Road. Silk Road è stata chiusa nell'ottobre 2013 dopo che le indagini hanno rivelato che si trattava di un mercato nero per le persone che effettuavano transazioni in Bitcoin.

Chi Regola il Bitcoin?

Bitcoin era inizialmente un'entità completamente non regolata. Mentre questo fatto di base rimane invariato, i governi di diversi paesi hanno adottato misure rigorose per contenere Bitcoin. Nella maggior parte dei paesi, sono le autorità nazionali di norma finanziaria che stanno monitorando l'uso di Bitcoin.

Negli Stati Uniti le seguenti organizzazioni hanno monitorato l'uso e il commercio di e in Bitcoin:

• Rete per il controllo dei reati finanziari (FinCEN): FinCEN:

• Lavora sotto l'egida del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.

• È stata la prima organizzazione governativa a tentare di mettere insieme un quadro di linee guida per il funzionamento di valute digitali come il Bitcoin.

• Pubblicato le linee guida per la prima volta a marzo 2013.

• Le linee guida erano cruciali perché:

• Hanno stabilito i parametri per l'uso legalizzato della valuta digitale

• Hanno stabilito i parametri che consentono a un fornitore di classificare un'attività di servizi monetari.

• Commodity Futures Trading Commission (CFTC) degli Stati Uniti: sebbene non lo abbia ancora fatto ufficialmente, ha l'autorità di:

• Annunciare gli standard normativi ufficiali per il controllo dell'uso di Bitcoin.

• Regolare i portafogli Bitcoin.

• US Securities and Exchange Commission (SEC): questa è la più grande organizzazione regolatoria degli Stati Uniti.

• Ha pubblicato un avviso per informare le persone circa le nefande attività intraprese usando Bitcoin attraverso il suo Office of Investor Education and Advocacy.

• L'avviso offre anche informazioni su come si può astenersi dall'utilizzare Bitcoin per fare investimenti.

Bisogna capire che tutte queste sono ancora aree grigie.

• La forza principale dei Bitcoin è la struttura decentralizzata.

• Pertanto, la loro legalità non può mai essere messa in discussione a condizione che siano utilizzate nel modo giusto e ai fini commerciali giusti.

• Questo è il motivo per cui solo negli Stati Uniti è stato eseguito il monitoraggio finora.

GamCareGamblers Anonymous18+